“Chi non si muove non può rendersi conto delle proprie catene.”

— Rosa Luxemburg

Mi chiamo Claudia, romagnola di nascita ed emiliana di adozione. Da sempre due grandi passioni: la comunicazione digitale (che è anche diventato il mio lavoro) e i viaggi. Da inizio 2019 a questi due amori si è aggiunto quello per Niccolò (Nic), un bimbo abituato alla valigia dal primo mese di vita. Nel 2022 è arrivata Vittoria che, come il fratello, è stata abituata subito a preparare il bagaglio. Condivido queste passioni (a parte quella per il web) con Gabriel, il mio compagno di viaggio e di vita, che mi sopporta e mi supporta in tutto, anche in questa “pazza” e assolutamente non comune idea di avere un blog. Ma anche lui avrà uno spazio speciale in questo progetto (vedi foto e cantine!), anche se la penna sarà quasi sempre la mia.

Ho sempre avuto un diario di viaggio nel mio zaino, per scolpire nella mia mente tutto quello che accade e poterlo assaporare al ritorno. Adesso che ci sono Nic e Vittoria i miei viaggi sono forse meno avventurosi, ma sicuramente molto più ricchi.

In questi anni ho scoperto che viaggiare con i bimbi non solo si può ma è anche meglio!

Il mio obiettivo è lasciarvi consigli utili per pianificare i vostri viaggi, anche brevi, in Italia e all’estero.

Ci piacciono gli itinerari alternativi, quelli fuori dalla massa e quando possibile, visitare cantine. Ad ogni tappa cerchiamo sempre di associare la visita ad una cantina o andare alla scoperta dei vini locali, che tanto hanno da dire sul territorio che stiamo scoprendo.