Sembrano pochi ma ci hanno cambiato la vita. Ieri abbiamo festeggiato il nostro Nic che ha compiuto 2 anni.

Due anni di un viaggio incredibile. #inviaggioconnic appunto, in cui questo pupo ci ha fatto capire cosa significa mettere un’altra persona davanti a noi stessi.

730 giorni di cui quasi 300 quasi chiusi in casa per via del “lupo cattivo” #Covid-19 fuori dalla porta, scarichi di viaggi ma ricchi di amore e voglia di farne tanti non appena si potrà.

Come abbiamo festeggiato? In modo molto semplice. Tra di noi, però regalando al piccolo una giornata al centro della nostra attenzione con le abitudini del week end anche se era giovedì.

Sveglia non troppo all’alba, colazione insieme (con brioche del bar con tanto di candelina), qualche gioco insieme e poi all’asilo accompagnato da mamma e papà insieme. Per la prima volta.

Una festicciola all’asilo (restrizioni permettendo) e un pomeriggio con i nonni a giocare al parco e a casa, con un milione di palloncini sparsi sul tappeto.

Una bella cena da asporto nel nostro ristorante preferito, qualche canzoncina e una torta da leccarsi i baffi….

Ci sarà tempo per festeggiare con tanti amici, ma per ora ci accontentiamo.

Buon compleanno Nic

Dove ci piacerebbe trascorrere i prossimi 730 giorni con te?

  • un pò meno a casa e più in giro per l’Italia prima e per l’Europa poi
  • a girovagare per le Langhe che tanto amiamo
  • a bere una birra al pub (con Nic insieme a noi che mangia patatine)
  • al mare, in Romagna ma anche in qualche bel lido italiano, quest’estate (e a fare le cose che ho raccontato qui)
  • con gli amici, al parco o in pizzeria.. a fare delle cose normali
  • senza mascherina al bar a prendere un cappuccino e una brioche il sabato mattina
  • a spasso per Bologna, in Ludoteca, in Biblioteca, ammollo in piscina .. senza restrizioni

Insomma a fare delle cose normali.

Perchè è lì che sta poi la nostra libertà.

Vuoi condividere l'articolo?

Ti potrebbe piacere: